mercoledì 15 novembre 2017

RECENSIONE: I CORAGGIOSI SARANNO PERDONATI - Chris Cleave




I CORAGGIOSI SARANNO PERDONATI 

Chris Cleave


36002195Editore: Neri Pozza
Pagine: 551
Prezzo: 18,00 €


Trama: Londra, 1939. 
La guerra è stata appena dichiarata e la diciottenne Mary North non attende un solo istante prima di recarsi al War Office e offrirsi come volontaria. Come ogni ragazza di buona famiglia dalla parlantina sciolta, conta di essere assegnata a un incarico di fondamentale importanza: ufficiale di collegamento, oppure attaché di qualche generale, o magari spia, un ruolo ancora più affascinante. 
Grande è, perciò, il suo sconcerto quando il taxi la deposita davanti alla scuola di Hawley Street, dove le viene detto che dovrà prendersi cura di una classe di trenta bambini da condurre in campagna prima che le ostilità abbiano inizio. Un incarico davvero di poco conto, ma che si rivelerà tutt'altro che banale nell'istante in cui Mary si imbatterà in Zachary Lee, l'unico bambino di colore della scuola. 
Nei primi giorni di settembre, quando scoppia davvero la guerra, gli unici bambini in età scolare rimasti in città sono quelli meno «allettanti»: gli storpi, gli strambi, di cui la gente di campagna non vuole sapere, e... i neri: ne hanno sfollati pochissimi, e anche quei pochi cominciano a tornare indietro. 
L'evacuazione è stata una specie di concorso di bellezza, con i piccoli allineati sul sagrato della chiesa del paese e i bifolchi che sceglievano i più biondi, i più chiari, scartando gli altri. 
Quanto agli uomini, ne sono rimasti ben pochi in città. 
Tra questi Tom Shaw, che tuttavia ne fa un vanto della sua non partecipazione alla guerra e dell'aver accettato la direzione di un distretto scolastico al posto della gloria militare. Un giorno, nel suo ufficio, si presenta una rossa con vivaci occhi verdi e l'aria birichina da folletto: è Mary North alla ricerca di un'occupazione. E' stata rimossa dall'incarico di insegnante alla scuola di Hawley Street perché «incorreggibile» e ora vorrebbe un'altra classe in cui insegnare. 
Una classe dove riunire i bambini rimasti in città perché «diversi» ed emarginati. 
Tra Mary e Tom si crea un'immediata sintonia, un sentimento destinato, forse, a superare le brutture della guerra e del tempo, se non fosse che la ricompensa del coinquilino di Tom, l'affascinante Alistair Heath, un tempo curatore alla Tate e ora ufficiale in licenza, cambierà tutte le carte in tavola. Ambientato in Inghilterra nei drammatici anni della Seconda guerra mondiale, "I coraggiosi saranno perdonati" racconta la storia di un grande amore, di un'amicizia e di come, di contro al grande teatro della Storia, siano le sofferenze più intime, le piccole battaglie e i trionfi umani quotidiani a imprimersi profondamente nel cuore di ognuno.


mercoledì 8 novembre 2017

RECENSIONE: CARAVAL - Stephanie Garber




CARAVAL 

Stephanie Garber



35970588Editore: Rizzoli
Pagine: 432 
Prezzo: 18,00 €


Trama: Ricorda, è solo un gioco...

Il mondo, per Rossella Dragna, ha sempre avuto i confini della minuscola isola dove vive insieme alla sorella Tella e al potente, crudele padre. Se ha sopportato questi anni di forzato esilio è stato grazie al sogno di partecipare a Caraval, uno spettacolo itinerante misterioso quanto leggendario in cui il pubblico partecipa attivamente; purtroppo, l’imminente, combinato matrimonio a cui il padre la sta costringendo significa la rinuncia anche a quella possibilità di fuga. 
E invece Rossella riceve il tanto desiderato invito, e con l’aiuto di un misterioso marinaio, insieme a Tella fugge dall’isola e dal suo destino… 
Appena arrivate a Caraval, però, Tella viene rapita da Legend, il direttore dello spettacolo che nessuno ha mai incontrato: Rossella scopre in fretta che l’edizione di Caraval che sta per iniziare ruota intorno alla sorella, e che ritrovarla è lo scopo ultimo del gioco, non solo suo, ma di tutti i fortunati partecipanti. 
Ciò che accade in Caraval sono solo trucchi ed illusioni, questo ha sempre sentito dire Rossella. Eppure, sogno e veglia iniziano a confondersi e negare la magia diventa impossibile. 
Ma che sia realtà o finzione poco conta: Rossella ha cinque notti per ritrovare Tella, e intanto deve evitare di innescare un pericoloso effetto domino che la porterebbe a perdere Tella per sempre…



La mia opinione: prima che iniziate a leggere "Caraval" ho solo due buoni consigli da darvi, ossia prendetevi la giornata libera e non permettete a nessuno di disturbarvi.
Mettete un cartello fuori dalla porta della vostra camera, esiliatevi in una casa di campagna, ma state pur certi che una volta iniziata la lettura non vorrete permettere a niente e nessuno di interrompervi.

All'inizio, informandomi su questo famosissimo "Caraval" la prima cosa che mi è venuta in mente è stata "Il Circo della Notte", sempre edito Rizzoli. Speravo vivamente di potervi ritrovare quelle atmosfere misteriose, sempre al confine tra realtà ed illusione, e devo dire che le mie aspettative sono state ampiamente soddisfatte.

Le nostre due protagoniste, Scarlett e Donatella, sono le figlie del Governatore di una piccola isola dalla quale vorrebbero con tutto il cuore fuggire: non è solo per il desiderio di vedere il mondo e vivere una vita piena, ma soprattutto per sottrarsi al controllo del padre, un uomo violento che non si fa scrupoli a fare del male ad una delle due figlie per punire l'altra.

Donatella, la più  impulsiva delle due, preferirebbe morire nel tentativo di scappare piuttosto che continuare a vivere in quel modo. Scarlett, riflessiva e protettiva nei confronti della sorella minore, è disposta a sposare uno sconosciuto pur di portare via Tella da casa.

Ed è proprio per il desiderio di far felice l'amata sorella che Scarlett ogni anno chiede al grande maestro di Caraval di far tappa con il proprio spettacolo sull'isola. Le sue preghiere restano inascoltate, fino ad una inaspettata risposta da parte di Legend:  Tella, Scarlett ed il suo promesso sposo sono invitati sull'isola privata di Legend per prendere parte a Caraval!

Scarlett è restia all'idea di scappare dal padre, temendo la sua punizione, soprattutto ora che è così vicina al suo matrimonio e all'opportunità di portare via con sé la sorella. Ma Tella non ha alcuna intenzione di farsi sfuggire l'occasione della vita e con l'aiuto di Julian, un marinaio, rischierà il tutto per tutto rapendo la sorella e prendendo parte all'agognato spettacolo!

Ma è proprio quando arrivano sull'isola che le cose iniziano a non andare come programmato: le due sorelle vengono separate e Scarlett potrà fare affidamento solo su Julian per ritrovare Tella, partecipare a Caraval e tornare a casa in tempo per il proprio matrimonio.

Ho adorato Caraval, uno spettacolo perennemente sospeso tra magia, finzione e realtà, un mondo che sembra vero eppure non lo è.
Anche io, come Scarlett, ad un certo punto ho dimenticato la cosa fondamentale di Caraval ed ho iniziato a confondere realtà e finzione.


"É solo un gioco..."


Credetemi, non è affatto difficile dimenticarsi di questo, anzi è più semplice perdersi tra le illusioni di Caraval che intravedere la realtà dietro di esse.

Lo spettacolo di Legend, tuttavia, è stata anche l'occasione per Scarlett di crescere, vivere e provare emozioni. Tra le due sorelle, lei è sempre stata quella ancorata alla realtà, ma quando questa viene meno allora è costretta a scoprire una nuova parte di sè, più audace e avventurosa.
La crescita del suo personaggio è una delle cose che ho più apprezzato in questo libro, perchè aveva un enorme potenziale e per fortuna l'autrice è riuscita a gestirlo al meglio.
Julian, un personaggio misterioso e affascinante dall'inizio alla fine, ha suscitato in me sentimenti contrastanti nel corso della lettura: all'inizio lo avevo giudicato come opportunista, poi ho iniziato ad intravedere qualcos'altro, ma fino alla fine il mistero attorno a lui è riuscito ad ingannarmi. 
Di Tella invece abbiamo visto ben poco, ma so che nel prossimo romanzo, "Legendary" finalmente avremo l'occasione di conoscerla maggiormente.

Così come avremo anche il modo di esplorare maggiormente il mondo in cui si svolgono le avventure di Scarlett e Tella, poichè per ragioni di trama in "Caraval" abbiamo intuito qualcosa al riguardo ma non abbiamo potuto sapere granchè sul background sociale e politico.

Nonostante questo, "Caraval" è un romanzo affascinante, che strega il lettore e lo intrappola in una fitta rete di magia e illusioni, regalandogli tanta azione e mistero.


P.s. sì, mi rifiuto di chiamare Scarlett "Rossella", davvero non capisco il bisogno di tradurre il suo nome.



Il mio voto:



martedì 31 ottobre 2017

REVIEW: STALKING JACK THE RIPPER - Kerry Maniscalco



STALKING JACK THE RIPPER 
Kerry Maniscalco





Editore: Jimmy Patterson  
Pagine: 325
Prezzo: 9,85 €


Trama: la diciassettenne Audrey Rose Wadsworth è la figlia di un lord, gode di una vita fatta di benessere e privilegi a portata di mano, Ma tra i té in società e le prove degli abiti di seta, conduce una vita segreta proibita. 

Andando contro i desideri di suo padre e le aspettative della società, Audrey si rifugia spesso nel laboratorio di suo zio per studiare la  macabra pratica della medicina forense.
Quando, lavorando su una serie di cadaveri uccisi selvaggiamente, Audrey Rose viene fagocitata dalle investigazione riguardo il serial killer, le sue ricerche la portano vicina al proprio mondo in pezzi.





La mia opinione: ragazzi, voi non avete idea di quanto sia bello questo libro!
Giuro, durante la lettura non riuscivo a staccare gli occhi dalle pagine, totalmente prigioniera di questo romanzo così ricco di azione e misteri!

Siamo nel 1888 ed Audrey Rose è una giovane troppo arguta ed intelligente per passare le giornate solo a scegliere nastri e spettegolare. Non che non sia interessata a passatempi frivoli e femminili, tuttavia questo non le impedisce di interessarsi ad altre attività, come studiare il corpo umano ed effettuare autopsie.

Certo, deve costantemente stare attenta a non farsi scoprire dal padre iperprotettivo, ma con l'aiuto del fratello Nathaniel e dello zio, anch'egli uomo di scienza, nulla è impossibile!
Audrey Rose ha una mente brillante e curiosa, caratteristica che la porterà presto a ficcare il naso in uno dei più grandi misteri di Londra,

Una dopo l'altra, giovani donne, costrette a prostituirsi per sopravvivere, vengono ritrovate per le strade della capitale inglese brutalmente uccise, sventrate e private di alcuni organi.

Chi sarà mai il misterioso uomo che terrorizza Londra?

Quando i corpi di quelle donne iniziano ad essere mandati dalla polizia al laboratorio di suo zio affinchè possa essere effettuata l'autopsia, Audrey Rose decide che non può starsene con le mani in mano in attesa che il prossimo corpo venga loro recapitato.
Così, travestitasi, decide di investigare per le strade con il favore della notte...

Sì, decisione poco saggia, dobbiamo ammetterlo, ma la ragazza ha un bel caratterino e una volontà di ferro che spesso e volentieri si scontrano con l'ironia pungente di Thomas, pupillo e studente di suo zio con il quale, neanche a dirlo, entra immediatamente in competizione.

Be', se non altro formano una bella coppia di investigatori con due cervelli fuori dalla norma!
Jack lo Squartatore, hai le ore contate!

Peccato che, più le loro indagini proseguono più i dubbi e le incertezze assalgono la povera ragazza, soprattutto considerato lo strano comportamento di suo padre, dipendente dall'oppio...

Quello di Kerry Maniscalco è un romanzo affascinante, magnetico, dal ritmo incalzante e con personaggi che "bucano" la pagina!
Un ottimo libro che riesce a mescolare alla perfezione azione, mistero e femminismo.

É davvero impossibile non adorare la protagonista, intraprendente, caparbia e passionale in tutto ciò che fa. 
Vi sfido a non cedere al fascino e all'ironia, con un pizzico di arroganza, di Thomas, soprattutto quando tiene in così alta considerazione le idee e le capacità di Audrey Rose.

Il mistero riguardante l'identità di Jack lo Squartatore è stato usato magistralmente dall'autrice per raccontarci una storia nella quale non riesco a trovare difetto alcuno.
Dalla trama ben strutturata e ricca di misteri e colpi di scena, ai personaggi costruiti perfettamente, "Stalking Jack the Ripper" è un romanzo che, se leggere in inglese, vi consiglio caldamente!

P.s. qualche ce italiana deve assolutamente portare nelle nostre librerie questo romanzo!


Il mio voto: 



giovedì 26 ottobre 2017

PROSSIMAMENTE: NOBILE GUERRIERO - Linda Kent

Buongiorno lettori!

A quanto pare l'influenza mi ha beccata, tuttavia non riuscirà a fermare i miei progetti per il blog, perciò oggi parliamo di un libro che aspettavo con ansia.

Linda Kent, autrice italiana bravissima e dolcissima, ci regala l'ultimo libro della trilogia di Evershine. Sicuramente ricorderete che in passato vi ho parlato in maniera entusiasta di "Biancospino" e "Nella tana del leone", perciò non vi stupirà sapere che fremo dalla voglia di leggere "Nobile guerriero", già disponibile in cartaceo e scaricabile in ebook da domani 27 ottobre su Amazon.

Ailith e Christopher sono due personaggi che hanno attirato immediatamente la mia attenzione e sono certa che Linda abbia in serbo per loro una bellissima storia.
Appuntamento quindi a domani su Amazon.it!

ATTENZIONE: per tutto il primo weekend, l'ebook di "Nobile guerriero" sarà in promozione a 0,99 €!







NOBILE GUERRIERO 

Linda Kent



Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform
Pagine: 272
Prezzo: 8,90 € (2,99€ ebook)
Data di uscita: 27 ottobre



Chi è davvero Christopher? Il Fantasma delle foreste, l'Aggiustatutto o Robin? Da tre anni, Ailith continua a domandarselo. E per quanto l’orgoglio ferito dall'abbandono le ordini di dimenticarlo, il cuore non si arrende. Per questo, quando scopre il grave pericolo che si addensa sulla testa dell'affascinante brigante, decide di metterlo sull'avviso.
Chris, dal canto suo, non ha dubbi di aver agito per il meglio. Intrighi e vendette, il potere del potente Warwick, l'ombra di un tradimento e la minaccia rappresentata dalle bande di Incendiari che devastano l'Inghilterra, mettono a repentaglio non solo la sua vita, ma quella di chi ama. Rinunciare alla fanciulla che gli ha rubato il cuore è la scelta più saggia, l'unica possibile. Chris è determinato a seguirla, ma il destino e il coraggio di una bellissima arciera bionda dagli occhi di ghiaccio hanno già deciso altrimenti...




lunedì 9 ottobre 2017

PROSSIMAMENTE: WINTERSONG - S. Jae-Jones


Newton Compton trova ancora un modo per sorprenderci e lasciarci a bocca aperta!
Chi di voi legge in inglese o semplicemente segue le pubblicazioni americane e inglesi, riconoscerà sicuramente questo libro in quanto lo si è visto praticamente ovunque.

Finalmente anche noi italiani avremo il piacere di leggerlo e scopriremo se tutto quel gran parlare è meritato.
Dal 26 ottobre potremo immergerci in questa storia fatta di magia, leggende, creature fantastiche e fascino!


WINTERSONG
S. Jae-Jones


Wintersong di [Jae-Jones, S.]Editore: Newton Compton
Pagine: 436 
Prezzo: 14,90 €
Data di uscita: 26 ottobre



Un labirinto di bellezza e oscurità, musica e magia. Questo è il mondo in cui ti perderai.

È l’ultima notte dell’anno. Ora che si sta avvicinando l’inverno, il Re dei Goblin sta per partire alla ricerca della sua sposa… Per tutta la vita, Liesl ha sentito infiniti racconti sul bellissimo e pericoloso Re dei Goblin. È cresciuta insieme a quelle leggende che hanno popolato la sua immaginazione e ispirato le sue composizioni musicali. Adesso è diventata grande, ha ormai diciotto anni, lavora nella locanda di famiglia e sente che tutti i sogni e le fantasticherie le stanno scivolando via dalle mani, come tanti minuscoli granelli di sabbia. Ma quando sua sorella viene rapita dal Re dei Goblin, Liesl non ha altra scelta che mettersi in viaggio per tentare di salvarla. E così si ritrova catapultata in un mondo sconosciuto, strano e affascinante, costretta ad affrontare una decisione fatale. Ricco di musica e magia, personaggi straordinari e storie avvincenti e romantiche, Wintersong di S. Jae-Jones trasporta il lettore in un mondo indimenticabile.