martedì 23 maggio 2017

PROSSIMAMENTE: VICTORIA - Daisy Goodwin

Immagino che molti di voi avranno visto e amato la nuova serie della Bbc dedicata alla Regina Victoria con Jenna Coleman, o magari avrete adorato il film "The Young Victoria" con Emily Blunt.
Ecco, se come me avete amato tutti i personaggi storici di questa storia, se volete saperne di più su Victoria, sul suo regno e sul suo rapporto con il marito Albert, ricordatevi di passare in libreria il 1° di giugno e comprare "Victoria" di Daisy Goodwin!


VICTORIA
Daisy Goodwin



Victoria di [Goodwin, Daisy]
Editore: Sonzogno

Pagine: 432
Prezzo: 9,99€ ebook
Data di uscita: 1° giugno

Vittoria ha solo diciott’anni quando, nel 1837, la morte dello zio Guglielmo IV la innalza al trono d’Inghilterra. Esce da un’adolescenza malinconica e nei suoi primi giorni da regina viene guardata a vista dalla madre e dall’onnipresente e ambizioso Sir Lord Conroy, che esercita una grossa influenza sugli affari di stato e si sente minacciato dal carattere indipendente della giovane sovrana. Sebbene il potere la seduca fin da subito e le conferisca una straordinaria energia, le prime mosse dell’inesperta Vittoria sono però piuttosto avventate, soprattutto quando solleva pesanti, e ingiusti, sospetti contro l’inseparabile dama di compagnia di sua madre, accusata di intrattenere una relazione con l’odioso Conroy. Questo e altri passi falsi gettano una luce sinistra sulla regina, che non piace né al parlamento né ai sudditi. Gli scandali si succedono, insieme agli intrighi della corte per ostacolare la sua ascesa. Inoltre, agli stentati inizi sembra che stia per aggiungersi un matrimonio di pura convenienza dinastica. E invece... Le nozze con il cugino Albert si riveleranno il felice punto di svolta della vicenda pubblica e sentimentale di Vittoria d’Inghilterra, destinata, grazie alla non comune abilità politica e all’intrepida personalità, a segnare l’Ottocento britannico e a diventare una delle più grandi figure femminili della storia.



martedì 16 maggio 2017

REVIEW: A COURT OF WINGS AND RUIN - Sarah J. Maas


A COURT OF WINGS AND RUIN
Sarah J. Maas



Editore: Bloomsbury
Pagine: 699
Prezzo: 9,99 €


Trama: Feyre è tornata alla Spring Court, determinata a captare informazioni riguardo le manovre messe in atto da Tamlin e il Re invasore che minaccia di mettere in ginocchio Prythian. Ma per farlo deve giocare ad un gioco mortale fatto di inganni... e un solo errore potrebbe costare caro non solo a Feyre ma per tutto il suo mondo.
Mentre la guerra si avvicina, Feyre dovrà decidere di chi fidarsi tra gli abbaglianti e letali High Lord... e cercare alleati in posti inaspettati.









La mia opinione: ragazzi, riuscite a credere di essere finalmente qui per parlare di questo libro? Dopo  12 mesi che sembravano durare un'eternità, dopo la sofferenza del finale di "A Court of Mist and Fury", finalmente possiamo sapere cosa accadrà ai nostri amatissimi personaggi!

Inutile dirvi che, nelle ultime settimane che hanno preceduto la pubblicazione, aprire Tumblr equivaleva ad essere sommersi da una valanga di spoiler, questo perchè alcuni lettori erano riusciti ad avere il libro in anticipo... eh già, mentre io sto ancora aspettando di mettere le mani sulla mia copia cartacea, ma ormai le mie odissee per quanto riguarda gli acquisti online sono leggenda.

Ecco, sì, sto divagando, argh! Okay, concentriamoci...

Dunque, avevamo lasciato la nostra Feyre nelle mani di Tamlin, mentre Rhys, Azriel, Cassian, Mor, Amren, Nesta ed Elain erano costretti a battere in ritirata.
Il tradimento di Tamlin aveva provocato la trasformazione di Nesta ed Elain in High Fae, ridotto le ali di Cassian a brandelli, ferito gravemente Azriel e solo apparentemente infranto il legame tra Feyre e Rhys.

Quando si tratta di concludere un libro in maniera tragica la Maas fa le cose per bene.

Quello che ritroviamo in "A Court of Wings and Ruin" è un mondo sull'orlo della guerra, sia interna tra i Fae sia con un Re disposto a tutto pur di invadere e conquistare Prythian.
Feyre è solo una delle pedine, ma dalla Spring Court è determinata a fare tutto ciò in suo potere per aiutare le persone che ama. Questa nuova Feyre è manipolatrice, scaltra, sa esattamente cosa fare, cosa dire per distruggere dall'interno la Spring Court e devo dire che non ho potuto fare a meno di gongolare e sghignazzare per tutta la parte iniziale!
Noi magari ci saremmo limitati a radere tutto al suolo, ma Feyre sa che ciò che deve fare è più importante della vendetta personale.

Ma è solo quando Feyre fa ritorno alla Night Court che le cose si fanno davvero complicate, basta con i giochi mentali, è ora di fare sul serio e forgiare una nuova alleanza tra tutte le Court, perchè è l'unico modo per sconfiggere il Re e scongiurare la rovina per tutti i Fae ma anche per gli umani.

Questo libro è stato ancora una volta diverso dai precedenti, ricco di azione ed avvenimenti perchè è proprio con questo terzo volume che si entra nel fulcro della storia, proprio ora che l'arco narrativo raggiunge il suo apice.

Feyre ha raggiunto una nuova maturità, anche perchè lo richiede il suo ruolo di High Lady della Night Court, sa quali sono le sue responsabilità ed è determinata a fare del suo meglio.
Credo che in Acowar i personaggi abbiano tutti raggiunto tutti un nuovo grado di maturità, li abbiamo visti crescere e ora è come se finalmente ci apparissero per ciò che sono in maniera definitiva.

Ho amato come la Maas abbia dato molto più spazio ai giochi politici in questo libro, come abbia gestito i capitoli dedicati alla battaglie, perchè è facile annoiare il lettore magari perdendosi in particolari inutili. Qui l'autrice è riuscita a dare una visione d'insieme delle battaglie che ho molto apprezzato.

Certo, non manca lo spazio dedicato ai sentimenti, non potrebbe essere altrimenti, ma è stato calibrato in modo da dargli lo spazio necessario e senza indugiarvi inutilmente.

Ho amato conoscere gli High Lord delle altre Court, visitarle e ampliare così l'ambientazione che finora ci aveva regalato pochi scorci di una Prythian che promette tanto altro.

I personaggi sono stati tutti magnifici (a parte Tamlin che ho continuato ad odiare anche quando avrei dovuto parzialmente perdonarlo), sono stata contentissima di ritrovare Elain e Nesta, di poter leggere del loro cambiamento (in tutti i sensi) ma soprattutto di conoscerle maggiormente, dato che di loro sapevamo veramente pochissimo. Spero vivamente che due dei tre libri in programma riguardino loro.

Ma non sono le uniche a riservare sorprese, perchè anche se credevamo di conoscere personaggi come Mor finiamo lo stesso per stupirci delle nuove informazioni su di loro.

Grazie Sarah per aver dedicato più spazio ad Azriel, uno dei personaggi più sfuggenti della serie che in questo libro si è meritato un posto speciale nel mio cuore. Un libro anche per lui, please!

Ovviamente il mio lato prettamente fangirl ha ricevuto la giusta dose di ship, anche se (oltre i Feysand, of course) i miei preferiti restano Nesta e Cassian e se non arriverà un libro per loro due sarò molto, molto contrariata!

Menzione d'onore anche per Lucien che si è visto non quanto avrei creduto ma che continua a rimanere tra i miei personaggi preferiti.

La ship del nostro cuore, i Feysand, l'ho trovata messa un pochino in ombra rispetto al libro precedente, ma sarebbe stato assolutamente stupido dedicare tutto il volume per ribadirci quanto si amino e siano perfetti insieme. Insomma, per quello esistono le fanfic, in Acowar è arrivato il tempo dell'azione e su questo fronte siamo stati largamente accontentati.

Ancora una volta Sarah J. Maas ci regala un libro diverso dai precedenti, ma capace sempre di farci battere il cuore!
E ricordate, la serie continua nel 2018: ci aspettano ancora tre libri e due novelle!

P.s. avete visto come sono stata brava? Niente spoiler nel corso della recensione, miracolo!



Il mio voto:




lunedì 15 maggio 2017

RELEASE PARTY: THE MIDNIGHT SEA - Kat Ross



Carissimi lettori, come avrete certamente potuto intuire dal titolo e dal bellissimo banner, anche l'Antro oggi partecipa al Release Party tutto dedicato a "The Midnight Sea"!



THE MIDNIGHT SEA
Kat Ross


Editore: Dunwich Editore
Pagine: 300
Prezzo: 3,99 € ebook (gratis su Kindle Unlimited) 14,90 € cartaceo
Data di uscita: 15 maggio


Sono la luce contro l’oscurità.
L’acciaio contro la negromanzia dei Druj.
E usano demoni per cacciare altri demoni…

Nazafareen vive per la vendetta. È una ragazza dell’isolato clan Four-Legs e tutto ciò che sa dei Water Dog del Re è che legano a sé delle creature malvagie chiamate daeva per proteggere l’impero dai non-morti. Ma quando arrivano degli esploratori per reclutare persone con il dono, afferra al volo l’opportunità di unirsi alle loro file per dare la caccia ai mostri che le hanno ucciso la sorella.
Segnata dal dolore, è disposta a pagare ogni prezzo, anche se significa legarsi a un daeva chiamato Darius. Umano solo nell’aspetto, possiede un potere terrificante, controllato da Nazafareen. Ma i bracciali d’oro che li uniscono hanno un indesiderato effetto collaterale. Ciascuno prova le emozioni dell’altro, e l’umana e il daeva cominciano a diventare pericolosamente intimi.
Mentre inseguono un nemico mortale lungo l’arida Great Salt Plain fino alla scintillante capitale Persepolae, dissotterrando i segreti del passato di Darius, Nazafareen è costretta a mettere in dubbio la schiavitù dei daeva e la sua stessa lealtà nei confronti dell’impero. Ma con un male antico che si agita al nord e un giovane conquistatore che controlla l’ovest, il destino dell’intera civiltà potrebbe essere in pericolo…


Insomma, un romanzo dalla trama affascinante che promette grandi emozioni, ma se ancora non foste convinti, ecco per voi 5 motivi per leggere "The Midnight Sea":



DICONO DEL ROMANZO: 

«Un fantasy avvincente con un peso morale e una narrazione sostanziosa che lascerà i lettori soddisfatti… La Ross evoca una storia epica con demoni e daeva, famiglia, dolore e il tumulto di un regno in pericolo.» Kirkus Reviews

«Un libro coinvolgente e glorioso, pieno di azione!» I Am Kinda Busy Reading

«In The Midnight Sea, Kat Ross realizza un fantasy appassionante di proporzioni impareggiabili che ha rubato un pezzo del mio cuore. Attenti al vostro.» Flylef Reviews

«Odio davvero l’espressione epico perché, ammettiamolo, è abusata e ha perso il suo vero significato, ma questo libro merita quella parola.» Book Reader Chronicles

«The Midnight Sea ha tutto ciò che mi piace in un fantasy e anche di più. Lo raccomando caldamente a tutti i lettori che amano la magia, eroine che spaccano e una storia travolgente.» Cover2Cover Reviews

«Kat Ross crea un ricco mondo fantasy, pieno di creature nuove e spaventose, molti poteri magici e una trama laboriosamente intricata che vi terrà con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.» Books Briefs


Ora non vi resta che correre ad acquistare il libro! Cliccate sul badge qui sotto: